Chi paga?

Alcuni utenti, ci hanno chiesto spiegazioni sui prodotti che consigliamo. Una risposta per tutti. La commissione non è pagata dall'utente che utilizza il nostro link per l'acquisto. Il prezzo è lo stesso di quello che avrebbe trovato facendo una lunga ricerca in Amazon. Il vantaggio è che risparmia tempo nel vagliare i migliaia di prodotti presenti, trovando tramite noi, i migliori. Sa che il piccolo contributo che ci perverrà ci aiuterà a far crescere questo Portale libero e gratuito.

Commenti a Fiabe per adulti



 Puoi leggere gratuitamente l'anteprima su Amazon: clicca qui

SINOSSI

 Fiabe per adulti è una raccolta di fiabe adatte a qualsiasi età, ma indirizzate agli adulti perché i bambini hanno sufficiente fantasia per crearne una nuova ogni giorno. Il libro è una raccolta di fiabe che trasportano in mondi fantastici evocando nel lettore sensazioni che vanno al di la delle pagine scritte. Le tecniche usate sono diverse: si va dalla fiaba breve a quella lunga, da quella classica a quella invisibile, ma tutte hanno la prerogativa di far riflettere sognando ad occhi aperti.


COMMENTI

di Jacopo Tomei


.

Chi potrebbe dirsi adulto? Questi sono racconti che parlano al bimbo che ancora recita gioco dentro di noi. E forse è solo parlando al bambino che si può, se non comprendere, ritornare più saggio all'uomo.

lunedì 27 gennaio 2014

di arsenio siani



Sull'onda del sogno e della fantasia

Credo che opere come questa diano la conferma che la fantasia non ha età, solo che, col tempo e la maturità acquisita, può essere veicolata per scopi più nobili rispetto al mero intrattenimento o passatempo. Far riflettere sfruttando immagini allegoriche e stuzzicando l'immaginazione del lettore può essere compito arduo, ma l'autore si presta bene al compito di condurci sui sentieri del sogno e del metafisico per parlarci di noi, dell'uomo nel quotidiano, le sue ossessioni, gli schematici deliri, la perdita dell'innocenza e del rapporto intimo con la natura e l'ambiente. Nel leggere queste fiabe vengono in mente nomi di autori alti, Calvino, Benni. Autori con un bambino conservato nel cuore che non ne vuole sapere di essere zittito

lunedì 6 gennaio 2014

di domenichina sala



Da leggere

sabato 4 gennaio 2014

di monica pitton



Fiabe per adulti

Scorrevole, originale si legge volentieri. Belli i racconti che si possono leggere

venerdì 3 gennaio 2014

di lorenza



Fiabe per adulti

Bravo! Veramente apprezzabile l'idea di scrivere fiabe per adulti che fanno riflettere e meditare. . .

giovedì 26 dicembre 2013

di Paolo Barrasso



Piccoli uomini e grandi uomini

La fiaba sui piccoli uomini e quelli grandi fa terribilmente riflettere. Presi dall'euforia del progresso i grandi uomini hanno deformato gran parte della bellezza che queste Terra ci offriva, in molti casi c'è stato un abuso troppo grande. Il nuovo che avanza non deve distruggere il vecchio, piuttosto deve valorizzarlo. I cambiamenti non dovrebbero essere imposti ma discussi in modo da poter ascoltare anche la voce di quei piccoli uomini che hanno costruito e vissuto in un mondo migliore e più grande di quello voluto dai grandi uomini. L'opera è davvero ben scritta e rapisce il lettore portandolo ad una lettura tutta d'un fiato.

giovedì 19 dicembre 2013

di Vincenza Davino

Fiabe per adulti

Mai lette fiabe per adulti, quasi fosse scontato non scriverle. E no, direi proprio di no, queste fiabe sono davvero molto belle. Le proporrò ai miei alunni. Complimenti!

domenica 15 dicembre 2013

di Marcello Mondello

Un libro da leggere e che ci fa sognare!!!

venerdì 13 dicembre 2013

di Antonio Di Carlo

Per ricordare come eravamo...

Un libro per adulti che non hanno perso la voglia di sognare. Non scevro da una certa retorica, ma ricco di immagini e suggestioni.

mercoledì 11 dicembre 2013

di Roberto Pasqualini

Fiabe per adulti - Di stefano Benedetti

Bello. In effetti, è vero: noi adulti, ogni tanto, dovremmo ricordarci del bambino che è in noi. E con l'animo del bambino, dovremmo leggere queste fiabe un po' poetiche e riscoprire valori spesso dimenticati dall'adulto.

domenica 8 dicembre 2013

di Paolo Di Blasio

Fiabe che fanno sognare.

Un libro di fiabe veramente ben fatto. Le fiabe sono belle , fanno sognare e contengono tutte un' insegnamento di vita. Secondo me non si tratta di fiabe per adulti ma bambini di tutte le età. Grazie e complimenti, Stefano. Continua così.

domenica 8 dicembre 2013

di Attilio Giorgi



Quante persone dovrebbero misurare la febbre più spesso... belle favole, dedicate a quegli adulti che devono ancora "crescere". I bambini, in questo, sono già cresciuti e sono avanti. Bella lettura.

domenica 8 dicembre 2013

di Leonardo

Fiabe ben fatte

Davvero un ottimo libro. Fiabe devono essere e fiabe sono. Per lo stile, e non solo. E non è facile scrivere delle "vere" fiabe, non solo racconti più o meno "morali" e più o meno ottimisti. La struttura narrativa è quella giusta, specialmente in "il tempio in mezzo al mare" (almeno la parte compresa nell'anteprima: oltre, per ora, non sono andato). merita una recensione, e forse anche un acquisto.

sabato 7 dicembre 2013

di Luciano Tonon

Fantasia e fede

Per dire ciò che non si vede/ci vuole fantasia col sapore della fede./Se la fede non ce l’hai/allora il consiglio : tanta fantasia per tutti i guai./E siccome i guai di una fiaba sono il pane/la fantasia può esser fede se sa vedere sempre una speranza che rimane. Come l’ho vista anche nelle tue fiabe per adulti molto belle. Complimenti .

domenica 3 novembre 2013

di NINO C. di RUBBA

Fiabe per adulti

Una più che piacevole carrellata di fiabe da regalarsi e da regalare: ai bambini e agli adulti. Post scriptum.: ai bambini da commentare e agli adulti da far riflettere. (ninocardir)

venerdì 1 novembre 2013

di Piagge Rosa

Fiabe che nascondono la vera essenza della vita, che portano alla luce i problemi di tutti i giorni, che fanno riflettere... Davvero un bel libro e piacevole da leggere!

martedì 17 settembre 2013

di Bruna Campana

Fiabe per adulti

Belle parole che trasportano in mondi incantati. Sarebbe meraviglioso viverci, ma altrettanto meraviglioso è tornare con profonde riflessioni che queste letture dettano.

domenica 3 febbraio 2013

di Manuela Zoia/Lolita

fiabe per adulti

racconti brevi, molto divertenti e rifelssivi

giovedì 20 settembre 2012

di Michela



venerdì 24 agosto 2012

di ALESSIO BARONI

OSSERVIAMO I BAMBINI, OSSERVIAMO I LORO SOGNI E CI SALVEREMO. UN LIBRO CHE CONTIENE UN MESSAGGIO DI SPERANZA: SALVATE IL BAMBINO CHE E’ IN VOI E VI SALVERETE LA VITA. CONDIVIDO E SOTTOSCRIVO. E PER PARAFRASARE LA CELEBRE FRASE DI UN CAPOLAVORO DEL CINEMA, CONCLUDO DICENDO: "CHI SALVA IL SOGNO, SALVA IL MONDO INTERO."... PENSATECI E GODETE DI QUESTO BEL LIBRO.

sabato 4 agosto 2012

di Giulio Romano Murialdi

Ritmato con un piacevole lessico fiabesco, come vuole il titolo, spicca per l’arguzia di una riscoperta importante: è nella semplicità che possiamo trovare i grandi valori. Lo accosterei alla delicatezza dei racconti di Wilde.

lunedì 30 luglio 2012

di Salvo Nugara

Fiabe per adulti di Stefano Benedetti

Ho letto (anteprima) anche l’altra opera di Benetti che qui non cito per correttezza a Fiabe per adulti. Ho trovato "l’operazione" fiabe per adulti interessante e ci ritrovi tutto l’autore che ama "costruire" mondi e farli morire e vivere nel tentativo di dar risposte nuove alla nostra vita reale. Pensavo di ritrovarmi per quel (... per adulti) in racconti piccanti e "diversi" diversi lo sono ma usa gli stessi meccanismi delle fiabe per bambini e non voglio dire che questo sia negativo ma non farei distinzione, vanno benissimo anche per i fanciulli che oggi sono più svegli degli adulti. Salvo Nugara.

domenica 24 giugno 2012

di Davide Bonanno

La valle degli uomini piccoli

Originale, interessante, curioso e oltremodo ben scritto. Fiabe per adulti potrebbe è senza ombra di dubbio, una porta che consente ai "comuni mortali" di varcare un confine inaspettato, magico e misterioso. I racconti, semplici e diretti, scorrono meravigliosamente, invogliando il lettore a proseguire con la lettura, mai banale e noiosa, ma ingegnosa e gratificante. Gratificante per le persone che credono e che scrivono di mondi "fantastici", perchè evidenzia che anche un uomo, non adolescente ne infatile, creda ancora in qualcosa di poco comune. Una bella "sfida", che do vrebbe aprire menti e orizzonti. Bellissimi (in particolare) La valle degli uomini piccoli e Ibel ... Leggetelo, fino in fondo. Acquistatelo anche e poggiatelo sul vostro comodino. Ogni notte una storia, per indurre il sonno, viaggiando in un mondo magico di cui, poi, non potrete più farne a meno. Complimenti Stefano, ottimo lavoro!

venerdì 1 giugno 2012

di mikymar

Un’originale rivisitazione della più tradizionale forma di racconto. Leggerezza e contenuti convivono senza sforzo in una narrazione diretta e piacevole. Complimenti.

mercoledì 30 maggio 2012

di Ines Soncini

Fiabe del giorno d’oggi

Particolarmente felice l’idea di riproporre il genere della fiaba, attualizzandola. Vola senza briglie la fantasia dell’autore e quanto ci regala induce a riflettere. Complimenti!

domenica 20 maggio 2012

di Irene

Fiabe per adulti, Fiabe per tutti

Fiabe per adulti, che sopratutto in questo momento ne hanno bisogno quanto e più che i bambini... sognare e dare più spazio all’anima è la sola strada che ci salverà :)

lunedì 14 maggio 2012

di Maria Teresa

Fiabe per adulti

Ma che bella invenzione, quella che ha scoperto questo geniale adulto con il cuore da bambino. Bisogna ringraziarlo se con il suo libro ci ha rasserenato. Viviamo in un mondo che corre troppo, non si ha più tempo per niente, nè tanto meno per noi stessi e poi ci ritroviamo in un lamentio continuo. Leggere questo libro, può essere utile per tornare a sognare ancora un pò, per divertirci come si faceva da bambini, con semplicità.Grazie, Stefano del grande dono che hai di cui ci hai reso partecipi.

mercoledì 18 aprile 2012

di Paolo Ernesto GIGLIO

Evasione dalla realtà!

Si, leggendo le tue fiabe si evade dalla realtà. Le trovo molto belle e significative. Non sono sterili parole ma riflessioni di vita. Veramente molto belle. Paolo

lunedì 16 aprile 2012

di Agorà



Fiabe che riportano all’infanzia. Ognuno di noi ha un cassetto che non va mai chiuso completamente perchè ci permette di incrociare vita e sogni. lettura molto piacevole che fa pensare in quanto tutto ha una morale. Bravo!

sabato 14 aprile 2012

di Vittoria Alessandra Adorno



Fiabe per adulti

Le brevi Fiabe di Stefano Benedetti sono davvero particolari e degne di nota. Sono davvero ben scritte, originali, ricche di immagini simboliche, significati e di messaggi. Dopo la piacevole lettura resta la riflessione di quanto appena letto. Non manca proprio niente, escludendo il sense of humor (che in questo caso non c'è volutamente)!

mercoledì 11 aprile 2012

di Andrea



Bravo

Ho letto alcune pagine. Bravo. Fantasia, buona scrittura e stile scorrevole. Le fiabe sono ben impostate e divertenti.

lunedì 2 aprile 2012

di alfredo giglio

Fiabe per adulti

L’opera è una raccolta di fiabe per adulti, come se gli adulti volessero, attraverso le fiabe, ritornare ad essere bambini.In realtà, con le fiabe bisogna crescere e diventare adulti veri: La morale delle Fiabe è proprio questa: imparare a vivere la vita in modo più degno.Nella narrazione, improntata ad una arguzia raffinata,traspare un velo di nostalgia per un tempo felice ormai passato.Le Fiabe di Stefano Benedetti hanno uno stile sobrio ed elegante, che non stanca mai il lettore, ma anzi gli trasmette tante emozioni e lo inducono ad una profonda riflessione sul senso della vita.Merita un Bravo molto grande. Alferdo Giglio

venerdì 30 marzo 2012

di Cinzia

Fiabe per adulti

Incuriosita dal titolo, ho letto con piacere queste favole che regalano emozioni e, altrettante riflessioni. Molta sensibilità e bravura in questo libro,complimenti.

martedì 27 marzo 2012

di Francesco D'Agostino

Cose da grandi

La fiaba è un passo per pochi, un genere su cui è difficile inerpicarsi. Stefano lo fa con mestiere e un’adeguata attrezzatura. Si coglie, al termine dei testi, il significato, terribile e terrificante, che i bambini sono soliti acciuffare con vent’anni di ritardo. Come ne "La valle degli uomini piccoli", ma potrei citare anche "Il saltapicchio e la paula canterina" e altri.

martedì 27 marzo 2012

di Maria Leonardi

E ancora complimenti,Stefano!

Misuriamoci sempre la febbre!!!!Questo termometro ci vorrebbe in tutte le famiglie,idea fantastica,Stefano! La fiaba del saltapicchio e della padula fa riflettere:un predatore che uccide un suo simile...beh...in natura vince il piu' forte,ma qui la forza sta nell'astuzia...loro sono stati piu' ingegnosi dell'aquila e l'hanno fatta fuori...potere della mente o pensiero laterale? Che dire di Ibel? Sembrerebbe che nel momento in cui lui,specchiandosi nell'acqua,prenda man mano coscienza e consapevolezza di se'. In effetti e' cosi. Ma lo subbissano mille interrogativi e mille dubbi,che portano Ibel al invecchiare e morire nella sua follia. Forse perche' quando si e' da soli si finisce di rischiare di cadere in tranelli pericolosi di pensiero? Se fosse vissuto in una comunita' sarebbe diventato pazzo? Io non credo... Espanel e le parole del nonno:coraggio,intelligenza,onesta'.Sono dei principi e valori indispensabili per vivere,senza i quali ,secondo me,questa vita non si puo' affrontare.Inoltre c'e' anche un altro isegnamento:fidarsi di se stessi,non degli altri e mantenere autocontrollo,e non tornare mai indietro.. Non sono solo riflessioni su vari aspetti della vita,raccontate attraverso fiabe,ma un invito a non far morire quei bei valori ,che seppur pochi,ci sono ancora rimasti. Complimenti sul serio, Maria.

domenica 25 marzo 2012

di Ornella

Favole per adulti

Come le antiche favole sempre con una ben chiara morale, anche queste di Stefano Benedetti ci insegnano a vivere meglio e più degnamente.Un bel libro,divertente ed istruttivo, in cui tutti possiamo trovare motivi di meditazione.

giovedì 22 marzo 2012

di mariacristinaf

Scrivere favole è figlio del vivere in un mondo proprio, ricco di fantasia e forse rifugio dalla realtà, leggere favole è imparare qualcosa dalla fantasia di chi le ha scritte. Complimenti, Stefano!

mercoledì 21 marzo 2012

di antiviaggiatore

ma che bella idea

questa di scrivere fiabe per grandi, ma piene zeppe di personaggi svagati e bislacchi esattamente come quelle per i piccini... un bellissimo modo per decidere tutti di non voler crescere mai: perfetto!

martedì 20 marzo 2012

di Daniela

Fiabe per adulti

Penso che leggere delle fiabe,ci fa ritornare al passato,anche noi adulti in fondo siamo un pò bambini.Bel libro e bellissima fantasia!Complimenti!

lunedì 5 marzo 2012

di paolotellarini

fiabe...

bella idea, avvincente scrittura! mi piace leggere queste poche pagine. se vuoi leggermi, al mio nome, mi fara piacere avere anche il tuo . a presto rileggerci paolo tellarini

lunedì 13 febbraio 2012

di FABRIZIO DALLA VILLA

commento

"Un bambino che non gioca non è un bambino; un adulto che non gioca ha perso per sempre il bambino che c'era in lui. " Credo che l'autore invogli gli adulti a tornare un po' bambini, con questo libro, facile da leggere e da comprendere.

lunedì 13 febbraio 2012

di Francesca Canu

Fiabe per adulti

quando si diventa adulti si perde la voglia di sognare a volte anche di ridere e gioire. Le tue favole ci accompagnano per mano facendoci sognare, riflettere .....ricordare. Questo libro veramente bello,presenta una scrittura fluida, un modo di scrivere particolare, d’impatto. Grazie per le tue belle favole,che pagina dopo pagina ci donano un pò della tua saggezza e ricchezza interiore,per non dimenticarsi chi eravamo e cosa siamo diventati.Un libro che tutto il mondo degli adulti dovrebbe leggere e farne tesoro..GRAZIE Un ottimo libro, mai scritto prima,idea innovativa ma sopratutto necessario.Complimenti. Grazie per la t

sabato 11 febbraio 2012

di Tìmea

Fiabe per adulti

Belle fiabe, complimenti

sabato 11 febbraio 2012

di Flora Brunelli

Fiabe per adulti

Complimenti veramente sinceri.Mi sono letteralmente affascinata a queste piccole ma intense fiabe. Ognuna di esse racchiude un insegnamento da cogliere. Veramente un’idea unica e speciale. Bravo!

venerdì 30 dicembre 2011

di giovannirosati01

Fiabe per adulti

Bella idea questa di trasmettere con la fiaba, di arrivare ai grandi temi della vita con la fantasia. Se ci sia riuscito o no, l’autore é uno dei pochi che ancora se lo chiede.Bella fantasia, belle invenzioni. Mancherebbe un po’ di poesia.

martedì 13 dicembre 2011

di Lidia

Le tue fiabe per adulti...

apologhi, più che fiabe, anzi utilissimo manuale per tanti adulti. magari ci avrei messo un sottotitolo per suggerire che si tratta di un "ricettario" di buone pratiche!!

sabato 10 dicembre 2011

di fiore

Consentitemi di fare la professoressa un po’ "rompina" non già nei confronti di Stefano di cui ho apprezzato il lavoro, quanto per taluni commenti. Come si fa a parlare di "piattezza angosciante" di eccesso di precisione?!! Ma cominciamo da capo. La scrittura parla alla mente e al cuore e DEVE suscitare EMOZIONI. Questo Stefano lo fa in modo egregio. La favola ha delle regole antiche e mi pare che, seppure nella brevità, siano rispettate e anche questo é un elemento positivo. La magia fiabesca pennella di mistero la scena. Infine non c’é dubbio che l’occhio fotografico sia stato un amico prezioso per la narrazione. Bravo Stefano non dimenticherò la padula canterina, né i tuoi omini della valle, metafora e avvertenza del nostro presente!

lunedì 28 novembre 2011

di Andrea Pierangeli

Emozionante e avvincente

Un libro davvero ben fatto, con brevi storie di intense emozioni e fantasie, in grado di far sognare piccoli e grandi. Ho sempre amato il mondo delle fiabe e reputo che non c’è età per leggerne ancora. Questa raccolta ci insegna molto della vita perchè, in fondo in fondo, siamo tutti ancora degli eterni e indifesi bambini.

domenica 27 novembre 2011

di Laura

Fiabe per adulti

... bello perchè spesso noi adulti dimentichiamo di esser stati bambini ... Questo tuo libro ce lo ricorda con ottime fiabe che fan riflettere. Molto bella la foto in copertina.

mercoledì 23 novembre 2011

di marypell51

Complimenti per le tue fiabe che fanno sognare anche gli adulti, perchè ogni tanto è bello ritrovare il bambino che è in noi.

domenica 20 novembre 2011

di michele laurenzana

misurate la vostra febbre

un’idea originale, ma prima di tutto righe con alla base concetti profondi e non banali. Trame che diventano specchio di verità nascoste e svelate in chiave fiabesca. Un ottimo lavoro.

sabato 19 novembre 2011

di Leila

Glückwunsch!

Mi piace leggere in italiano e queste fiabe mi sembrano ottime per tutti i gusti non solo per gli adulti :) Glückwunsch!! Leila.

sabato 12 novembre 2011

di elisabetta

" I racconti riscaldano il cuore...."

venerdì 11 novembre 2011

di Andrea Candeloro

Fiabe per adulti

Perchè gli adulti possano ritrovarsi spaesati davanti al mondo ordinario cui sono assuefatti e scoprirsi ristorati in queste fiabe.

martedì 8 novembre 2011

di Alessandro Porta

geniale

Il termometro parlante... ho riso di cuore. D’ora in poi vedendo un termometro mi verrà d’istinto di strofinarlo per vedere se non ne fuoriesce la voce di un mago. Belle e originali le idee. Bravo.

martedì 1 novembre 2011

di Ineditamente

Fiabe moderne

Il libro ha una struttura originale, simile sì alla fiaba ma con una connotazione morale diversa. E’ la fiaba di ciò che si rifiuta, la fiaba della denuncia, la fiaba dell’essere migliori. Bravo Stefano! Tina Cosmai

lunedì 31 ottobre 2011

di Francesco

Ci voleva!

Invito a prendere seriamente in considerazione il lavoro di Stefano, perchè del genere "fiaba non infantile" se ne sente veramente il bisogno. I principi della stessa civiltà occidentale non sono forse tutti insiti nelle favole di Esopo, poi rielaborate da Fedro, e su in avanti sino a La Fontaine? Abraços, Francesco.

lunedì 31 ottobre 2011

di Filippo KT

Fiabe per adulti

Dalla premessa e dai primi racconti letti posso affermare con assoluta certezza che questo libro debba essere letto da tutti. I bambini e gli adulti troveranno interessante il modo con il quale Stefano Benedetti racconta le sue fiabe. Lo consiglio con un bel pollice in su

venerdì 28 ottobre 2011

di Giacomo

Bravo

Dalle 19 pagine dell’incipit, trovo nelle sei fiabe, contenuti interessanti e profondi, specialmente in quella dal titolo "Mascoleros" in cui si parla del buffo mestiere del padre. Complimenti.

venerdì 28 ottobre 2011

di Gioa

Hai una bella fantasia e ti esprimi in una forma piacevole. Mi sono piaciute molto le prime due favole per la bella semplicità del linguaggio.

lunedì 24 ottobre 2011

di akilem

Interessante!!

Trovo molto intelligente l’idea di rivolgersi agli adulti in un modo semplice e simpatico per insegnargli cose essenziali della vita che ormai vengono trascurate spesso. Si rimane a riflettere sulla morale di ogni racconto e d è questo l’essenziale. Mi piace come scrivi. Bella immagine di copertina. Complimenti Stefano!!

venerdì 21 ottobre 2011

di jopelle

Eterne fiabe...

la fiaba è stata, da sempre, l’apologo per i bambini. Il modo migliore per raccontare e insegnare ai bambini ciò che in altro modo non si potrebbe fare. Qui gai tentato di invertire il senso. Raccontare agli adulti con lo stesso strumento con cui si racconta ai bambini. Riuscendovi, E bene.

martedì 18 ottobre 2011

di Zaira

FIabe per adulti che non dovrebbero mai dimenticare si essere stati bambini.

Una scrittura scorrevole e mai banale. Ogni fiaba ha una morale che apre gli occhi in ciò che siamo abituati a vedere tutti i giorni ma in cui non ci soffermiamo più a pensare. Il modo migliore, quello della Fiaba, per far riflettere in maniera mai superficiale, su ciò che accade attorno a noi, abbandonando per un momento la superficialità che molto spesso il mondo ci offre.

sabato 15 ottobre 2011

di Michela

fiabe per adulti

sei originale e molto bravo, ho dedotto dalle tue righe che non solo i bambini hanno bisogno di fiabe....anzi! Complimenti.

venerdì 14 ottobre 2011

di carlagreco

In tempi antichissimi un certo Esopo,greco, raccontava favole di animali per trarne lezioni morali adatte agli uomini, così tentarono di fare anche il romano Fedro e il più moderno La Fontaine, francese. Ora abbiamo questo italiano contemporaneo che ci racconta non solo di animali ma di uomini, uomini che hanno perso e devono ritrovare la strada del loro cuore, apparsa nel palmo della mano. Tentativo di svegliare le coscienze, sempre ammirabile.

venerdì 14 ottobre 2011

di Fabio

Fiabe per adulti

Bellissimo nella semplicità,racconti specchi del quotidiano in vari versi. …..Sembrano racconti fantastici,spesso casuali,in realtà hanno un senso molto profondo.

giovedì 15 dicembre 2011

di Michela Maffei

Raccontare agli adulti

Le fiabe sono un genere intramontabile. Chi ne scrive o ne racconta avrà sempre un pubblico affascinato.

lunedì 10 ottobre 2011

di giorgia.s

perché sognare è anche roba da adulti, un genere innovativo che trovo interessante

giovedì 6 ottobre 2011

di Mario0083

Piacevole lettura con alcuni spunti di riflessione che, nella maggior parte dei casi, risvegliano lo spirito ecologista o l’intimistica ricerca delle "cose importanti della vita". P.s. La fiaba nasce come insegnamento per gli adulti. Solo in tempi recenti è stata relegata a distrazione per infanti. Vedere "Il piccolo Principe" tra i libri per l’infanzia mi lascia sempre sbigottito.

giovedì 6 ottobre 2011

di Venusia

Bella idea!

Che bella idea scrivere delle fiabe per adulti. In fondo hai ragione, i bambini non ne hanno bisogno, siamo noi adulti che talvolta ci dimentichiamo che dobbiamo continuare a sognare... Complimenti

giovedì 6 ottobre 2011

di Donato Virgilio FRANZEL

Piacevole

Interessante, ben scritto, fa riflettere e induce un po’ di malinconia.

venerdì 30 settembre 2011

di Marzio

Favole per adulti, scritte e presentate in maniera molto piacevole. Mi sono piaciute, nella loro semplicità e nella loro immediatezza, perché sembra che scorrano via, e invece di ognuna qualcosa rimane.

venerdì 30 settembre 2011

di Dorina Alessandra

Fiabe per adulti

Bella la copertina. Fiabe ben narrate. Buon tutto Dorina

domenica 25 settembre 2011

di dede59

fiabe per adulti ma non a luci rosse

Sono davvero belle queste fiabe che, oltre ad una funzione edificante in chiave ambientalista, hanno un buon ritmo narrativo e inducono anche l’adulto più scafato a concedere la sospensione dell’incredulità. Per questo non mi pare che siano adatte solo ad un pubblico anagraficamente adulto ma che, anzi, siano da consigliare ai bambini e ai ragazzi. Un unico peccato veniale: il termometro non serve per misurare la febbre ma la temperatura. Complimenti

sabato 24 settembre 2011

di flò

Fiabe per adulti

Mi piace come scrive Stefano, è diretto, pulito e incisivo, mi piace l’originalità e la fantasia. Ho letto poche pagine, ma credo che comprerò questo libro.

mercoledì 21 settembre 2011

di Mario

Oggettività

Secondo me l’autore di "Giusto qualche consiglio" dovrebbe rivedere i suoi canoni di giudizio. In primis è probabile che il senso di "piattezza", sia dato appositamente per trasmettere quel senso di semplicità, che dovrebbe liberarci da quelle maledette sovrastrutture che ci governano ogni giorno, dando quel senso di rottura con la tradizione.

lunedì 19 settembre 2011

di rafanadal

Giusto qualche consiglio

Ho letto le prime pagine del tuo libro, davvero interessante, sul serio. Ma devo "rimproverarti" una cosa: la mancanza quasi assoluta di virgole rende, sì, la lettura scorrevole, ma lascia un senso di piattezza davvero angosciante. Oltretutto, non essere così "preciso", nel senso che le singole azioni dell’individuo, se troppo descritte, rendono la scena esclusivamente teatrale e poco adatta ad un libro. Potrebbe essere un buon copione, ma non un buon libro. I libri sono belli perchè lasciano alla fantasia tanto spazio, in questo modo rendi tutto davvero poco, ma poco fantasioso. Buon lavoro, comunque.

mercoledì 14 settembre 2011

di alma

Nostalgia della fanciullezza

Molte sono le metafore semplici da decifrare, la morale dei racconti è permeata da una certa ingenuità. Forse queste fiabe per adulti nascono dalla nostalgia del mondo dei bambini dove tutto è visto con semplicità senza la complessa contaminazione di consapevolezza che caratterizza spesso il pensiero adulto.

domenica 11 settembre 2011

di Tiziano

Fiabe con significato profondo, quindi giustamente per adulti!

Caro Stefano, ho letto le tue fiabe e ho colto diverse chiavi di lettura, occorre certamente riflettere su ogni singola fiaba per scoprire la morale che è nascosta in essa. Complimenti per la varietà delle fiabe e delle differenti morali.

domenica 11 settembre 2011

di Max Iacobelli

complimenti!

Mi piace il tuo modo di fiabeggiare, vorrei avere molte delle tue idee. Mi piace anche come scrivi. Peccato alcune finiscano in modo un pochino semplicistico. comunque non posso che farti i miei complimenti!

domenica 11 settembre 2011

di Santi

Una morale matura

Gradevole molto intrigante al tempo stesso, il gioco è uno dei più belli, la morale delle fiabe portata al livello della maturità adulta. Da leggere per intero.

sabato 10 settembre 2011

di bdaleppo

Didascaliche queste fiabe

La morale in queste tue fiabe mi sembra un po’ troppo trasparente, lo stile piano sembrerebbe essere prologo a qualche sorpresa che però svanisce. L’italiano mi pare corretto.

giovedì 8 settembre 2011

di Lorenzo Cioni

Non male

Ciao ho letto le prime pagine, non male, bella fantasia solo a volte un po’ troppo didascalica... dovresti virare più sull’immaginifico.. una cosa sul titolo: mi aspettavo qualcosa di argomento erotico... Lorenzo

lunedì 5 settembre 2011

di Roberto Bassoli

Fiabe per adullti

Poetiche, a volte malinconiche, originali: per adulti che non vogliono perdere l’innocente piacere della sorpresa.

domenica 4 settembre 2011

di artemisia birch

Fiabe dall’insolito acume, belle e divertenti da leggere. Bavo.

giovedì 1 settembre 2011

di giuseppe panzeca

Come pietre lanciate in una stagno, il loro reverbero rimane. Fiabe di riflessione: gli adulti ringraziano!

domenica 21 agosto 2011

di Sonia Bottai

Fiabe per adulti

Fiabe che ci invitano a meditare e specchiarsi all’interno del cuore. Semplici e brevi racconti con un significato profondo. Complimenti!

mercoledì 7 dicembre 2011

di Davide

Gli adulti non conoscono più cosa sia una fiaba, dimenticano l’importanza di un piccolo gesto, non apprezzano la semplicità...Il tuo sembra essere un invito agli adulti a tornare un pò bambini per accorgersi delle cose più semplici e pure. Bravo!!

martedì 26 luglio 2011

di maria

FIABE PER ADULTI

FIABE BELLISSIME CHE ENTRANO NEL TUO ANIMO CON GRANDE COINVOLGIMENO UNFAITHFUL MARIA GENTILE

sabato 23 luglio 2011

di Federica Romagnoli

Fiabe fantasiose, particolari e istruttive. Bravo Stefano, perché gli adulti hanno bisogno di fiabe più dei bambini.

sabato 23 luglio 2011

di Emanuele

Le fiabe secondo Stefano

Mi sembra un buon libro; alcune fiabe in particolare sono più originali e coinvolgenti. Certo la fatica della fantasia va sempre premiata, soprattutto di questi tempi! La struttura della fiaba è spesso rispettata, e questo rende la lettura più gradevole. A volte mi ricorda un po’ Benni...

giovedì 21 luglio 2011

di Marisa

Fiabe per adulti

Originale e simpatica, Stefano,l’idea di scrivere fiabe per adulti e gradevolissima la lettura, complimenti!

lunedì 18 luglio 2011

di noemilusi

Ispirazione...

... fantasia e sostanza sono gli elementi che emergono da un primo approccio alla lettura... Consigliato!

sabato 16 luglio 2011

di Maria



C’è sempre qualcosa di ovvio che ai grandi sfugge!

Sembra di ritornare bambini leggendo queste fiabe, c’è sempre qualcosa da imparare, qualcosa di ovvio che ai grandi sfugge. Belle le morali, belli i finali e le atmosfere fantasiose. Buoni anche gli spunti riflessivi e lodevole l’immaginazione che ha prodotto queste storielle.

sabato 16 luglio 2011

di Francesca



La favola: un genere dovremmo ricorrere più spesso. E’ attraverso questi messaggi metaforici che possono esser colte sfumature impercettibili che, ahimè, ai più rimarranno tali. Insomma, una scelta coraggiosa che sembra esser stata condotta bene.

sabato 16 luglio 2011

di Romina





Bello!!!

sabato 16 luglio 2011

di Ettore Cristian



non sono un amante dei racconti breve e di questo genere letterario, ma il libro è fatto veramente! Quello che mi ha colpito sono le fiabe che,a mio avviso,contengono al loro interno un doppio senso che vuole insegnare una morale. Spero che il tuo libro abbia successo!

sabato 16 luglio 2011

di Carmelo P.



Fiabe per adulti

Fiabe fuori dal comune ;-)) Complimenti

venerdì 15 luglio 2011

di stecci



fiabe per adulti

intrigante, anche se non sono un amante dei racconti superbrevi. Si fa leggere ed è piacevole.

martedì 12 luglio 2011

di eleonora



davvero bello..a volte con una morale amara..peccato che l’ultima fiaba non sia presente tutta perchè è veramente intrigante e coinvolgente

domenica 10 luglio 2011

di Nadia Bertolani



Distratta in modo imperdonabile, mi sono lasciata sfuggire questa deliziosa raccolta di fiabe argute e ammiccanti. La morale, come una volta, ci insegue spietata ma ironica. Bello.

mercoledì 6 luglio 2011

di Pier Luca Cozzani



Storie veloci e simpatiche, che si lasciano leggere senza essere invadenti o pretenziose. Due o tre prima di dormire, promettono un sonno sereno. Complimenti e auguri

martedì 5 luglio 2011

di Tania



Fiabe per adulti

Buone idee, scritte in modo semplice e scorrevole, ti avvincono e poi ti lasciano quell’amaro in bocca, che non è dell’adulto da te descritto, ma del bimbo ferito dentro di noi.

lunedì 4 luglio 2011

di agneseink



Amo molto il mondo delle fiabe, un luogo incantato dove si è liberi di sognare.... scrivere fiabe è un modo stupendo per aiutare tanti a ritrovare a volte la forza per affrontare la realtà....... grazie, davvero belle

domenica 3 luglio 2011

di templare02



un titolo davvero originale, si evince dall’anteprima un bel libr..da leggere anche per gli adulti!! in fondo in ognuno di noi c’è una parte di bambino!!! complimenti!!

martedì 28 giugno 2011

di Duilio



BRAVO

Bravo! Davvero interessante e originale.

lunedì 27 giugno 2011

di Sossio Marco Saviano



Fiabe per adulti

Mi piace, Stefano, ho letto le tue favole più di una volta, e ogni volta ho trovato qualcosa di nuovo che mi ha fatto riflettere.

mercoledì 22 giugno 2011

di Patricia73



Favole contemporanee

Le tue favole mi sembrano il racconto ideale di un tempo perduto, sincretico, in cui le voci di uomini, puerili e adulte o di creature delicate si sovrappongono, accompagnate come sono da immagini semplici, "affettuose" e insieme "burbere". I tuoi racconti mi sembrano tanto essenziali quanto attuali, ci portano a riflettere su noi stessi, la vita e il mondo, rimandando al senso di parole come eroe, oblio, febbre (di potere), memorie-ostaggio dei tempi, orfani di un’utopia.

martedì 21 giugno 2011

di luciano



davvero bravo

interessante l’idea, magica l’atmosfera, ottimo stile e padronanza della parola. complimenti

lunedì 20 giugno 2011

di Petronio



Notevoli

Soprattutto le più brevi hanno la struttura e lo stile della fiaba. Bravo! Io, personalmente, le avrei scritte ancora più "scure" (se ne fossi capace...)

sabato 18 giugno 2011

di Consuelo Murgia



"Il termometro dei pazzi" è stata sicuramente la fiaba che mi è piaciuta di più. Credevo che il bambino avesse trovato un oggetto malefico, però mi sbagliavo. Per quanto riguarda "Mascaleros", ma che lavoro faceva il padre? Sarà che sono curiosa e quindi non mi si può mettere la pulce nell’orecchio per poi lasciarmi senza risposte...

mercoledì 15 giugno 2011

di alitest44



Fiabe per adulti

Adulti che presa la barca della lettura si rieducano al senso etico della vita scorrendo con la pagaia entro un mare poetico rievocato dallo scorrere della fiaba, ritmato da tempi che incantano quello che di piccolo è rimasto dentro di noi, quando ascoltavamo le fiabe o chiedevamo di leggercele..

martedì 14 giugno 2011

di albator



Fiabe per adulti

Les fables sont des poèmes qui viennent de la nuit des temps, avant que l’homme invente l’écriture... Félicitations pour ce petit chef-d’œuvre !!

lunedì 13 giugno 2011

di roberta



Stupendo: fiabe per adulti

sorprendono ed affascinano queste fiabe che risultano ricche di sentimento e di creativita’. Scritte in un italiano perfetto ti portano a pensare ed a proiettarti in un mondo dove l’amore per la natura e il desiderio di un ambiente perfetto è a portata di mano

venerdì 10 giugno 2011

di Orazio Milano



Tutti noi adulti dovremmo preservare il bambino che è in noi e questo libro ci aiuta a farlo nel migliore dei modi. Molto interessante.

mercoledì 8 giugno 2011

di Bruno J.R. Nicolaus



Le fiabe fanno sognare i bambini,invece di farli pensare; negli adulti, invece, li fanno pensare che i sogni sono finiti,purtroppo!Complimenti Stefano, mi piace;dai un’occhiata a e dimmi cosa ne pensi, se hai tempo.Anche quel libro é una specie di fiaba

martedì 7 giugno 2011

di clo



Fiabe per adulti

Sono fiabe insolite ma lo stile indubbiamente attrae e invita a proseguire la lettura. Molto bravo, complimenti. Clo

martedì 7 giugno 2011

di Ben Gibsen



fiabe....

le fiabe sono belle e acute. Solo piccoli dettagli "tecnici" che andrebbero curati maggiormente... istruttivo.

martedì 7 giugno 2011

di Iolanda



fiabe per adulti

il libro trascina nel mondo della fantasia ma a volte an che nella realtà- E’ bello e scorrevole complimenti all’autore

domenica 5 giugno 2011

di Cristina Trentin



Fiabe per adulti

Incipit semplice e immediato, scritto con garbo e bel tratto. Tanti piccoli mondi su cui riflettere... Davvero un bel lavoro!

domenica 5 giugno 2011

di Sheldon House



domenica 5 giugno 2011

di marcocioffi



Interessante, quasi terapeutico

Brillante idea, trovo che sia una proposta interessante per tutti nessuno escluso. Fa riflettere, e non è poco, visto che ormai non troviamo più il tempo per farlo.

giovedì 2 giugno 2011

di carvernick



Il titolo, quasi un ossimoro, rimanda alla fantasia dell’autore e al suo (buon) gusto per il sur-reale. Lettura assai gradevole.

mercoledì 1 giugno 2011

di Salvatore Staffelli



Metafore

Racconti pieni di metafore "vere" non solo per bambini, anzi...

martedì 31 maggio 2011

di squarik



L’innocenza perduta..

Regalare fantasia è la maniera migliore per capire quanto lontano dalla realtà siamo finiti.. grazie!!

lunedì 30 maggio 2011

di mario setragno



Ma che lavoro faceva davvero il padre di Mescaleros???

Non credo che riuscirò a vivere con questo dubbio. Originale, anche se veramente perfido...

lunedì 30 maggio 2011

di Bee



La fantasia è vita!

Apprezzo la fantasia come uno dei doni più preziosi che un essere umano possa avere. Indubbiamente, a te proprio non manca. Bella la definizione "fiabe per adulti, perchè i bambini hanno fantastia per crearle da soli". Sacrosanto!

lunedì 30 maggio 2011

di Lpam



E’ vero, siamo noi adulti ad dover ritrovare la fantasia innata

lunedì 30 maggio 2011

di Rosanna



Ho letto qualcosa, pieno di fantasia, interessante..

domenica 29 maggio 2011

di krios



La magia dell’essere

Fotografie fatte di sogni, visioni e desideri, immerse in una gradevole poesia, dove la natura viene spesso chiamata come testimone di bellezza da contemplare, rispettare e non dimenticare. Bravo! ;-)

domenica 29 maggio 2011

di Giancarlo



Ho letto le pagine dell’anteprima tutte d’un fiato. Le piccole favole nascondono grandi riflessioni. La scrittura semplice e le frasi brevi aiutano il lettore a comprendere ciò che l’autore vuole trasmettere.

sabato 28 maggio 2011

di IvandelleRose



FIABE PER ADULTI

Parafrasando Roberto Vecchioni:"Questa maledetta notte, dovrà pur finire"...nell’attesa concordo con te, nell’affermare che vi è un disperato bisogno di favole per adulti.

sabato 28 maggio 2011

di Dora



Favole?

L’impianto è quella della favola...C’era una volta... Lo stile è accattivante e piacevole la scrittura Riflessioni camuffate da favole... alla maniera classica con la morale esplicita o sottesa. Bravo!!

sabato 28 maggio 2011

di Pietro Luigi Longo



Fiabe che dischiudono atmosfere fantastiche pur destando la riflessione, traghettando la morale profonda che vi sottende fin dentro al cuore del lettore.Complimenti!

sabato 28 maggio 2011

di Antonello Pellegrino



Fiabe per adulti

Raccolta di fiabe originale, sposa perfettamente la tematica dell’eterno bambino che si cela dentro ognuno di noi... purtroppo si cresce e le fiabe svaniscono. Testo scorrevole ed avvincente

sabato 28 maggio 2011

di Bruno Chiarlone Debenedetti



FIABE PER ADULTI

Belle favole per adulti. Bravo Stefano. Complimenti. Ciao!

sabato 3 settembre 2011

di ChiaraNava



Davvero interessante e ben scritto!

venerdì 27 maggio 2011

di Luigi Ladu



Fiabe per adulti

Stefano Benedetti con “Fiabe per adulti” propone un volume decisamente bello e interessante. Spesso si scrivono narrazioni per i bambini, forse per gratificare noi stessi. Contrariamente, Stefano, in modo splendido, svela direttamente il suo progetto, proponendo fiabe che affascinano senza ipocrisie l’adulto. Complimenti.

venerdì 27 maggio 2011

di mgl



Interessante e scritto bene. Ogni tanto un po’ di fiabe anche per noi adulti non fanno male. Aiutano a riflettere.

venerdì 27 maggio 2011

di Simona



Sembra un bel libro, ho letto le prime pagine.

giovedì 26 maggio 2011

di lauretta



Tutte le fiabe, le favole, i racconti per bambini, dovrebbero essere letti dagli adulti. Che invece hanno timore ad avvicinarsi al mondo della fantasia... Il tuo invito potrebbe far scoprire loro una letteratura sottovalutata. Bello lo stile, belle le storie. Complimenti.

giovedì 26 maggio 2011

di Farfalla Narrante



Immediatezza di narrazione. Fiabe che sono visione.. con tanta morale dietro, proprio ciò che manca nell’adulto di oggi. La facoltà di raccontarsi, particolari sviluppati con estrema capacità creativa... complimenti Leggendo ci si riallaccia al passato, come un filo interrotto dalla razionalita’ e frenetica vita moderna.

martedì 16 agosto 2011

di carlo



Anteprima coinvolgente. Stile lineare ed una buona dose di sana fantasia.

giovedì 26 maggio 2011

di Floris53



Fiabe per adulti

“La vita non è serena quando ogni giorno la possibilità di morire non è remota allora istintivamente si ha voglia d’invertire il ruolo “. Soprattutto per quelli che non conoscono i suoi veri valori. Incantevole come tutte le favole complimenti

mercoledì 25 maggio 2011

di gabriel



fiabe

una cosa che mancava alla cultura letteria di questi giorni, un piccolo ritorno a quando la leggerezza dell’esistenza, di essere bambino, ancora mostrava la vita come una favola.... complimenti

mercoledì 25 maggio 2011

di Elisa



Fiabe particolari...la riflessione è automatica. Complimenti!

martedì 24 maggio 2011

di Carmela Ligorio



Complimenti Stefano, un modo fantastico per parlare di argomenti profondi. Pensieri che fanno riflettere

martedì 24 maggio 2011

di PANDALEO



FIABEGGIANDO

Sarebbe curioso vedere la faccia esterefatta che ogni bambino avrebbe a veder leggere queste favole da un adulto senza peraltro capirle. Perchè per i bambini è spesso molto più facile comprende ciò che si nasconde dietro il non detto di quanto per gli adulti sia facile inventare ai figli scuse fragili per le loro colpe. Così va vista questa raccolta di fiabe. Così va letta. Con il pensiero di un adulto e il sentimento di un bambino.

lunedì 23 maggio 2011

di evafutura



Fiabe "ecologiche", di sapore calviniano.

domenica 22 maggio 2011

di Serena



Anche da adulti dalle fiabe non si finisce mai di imparare. Grande idea!

domenica 22 maggio 2011

di italo



Favole per adulti

Caro Stefano, è facile entrare nel tuo mondo. Hai una scrittura lineare, senza fronzoli. E’ bello immergersi nelle favole, da adulti

domenica 22 maggio 2011

di polarisbil



una raccolta piacevole e intelligente

una bella e piacevole raccolta, scritta con gusto e con attenzione ad una morale finale e alla riflessione, come si deve nelle fiabe.

sabato 21 maggio 2011

di Silvia Cavalieri



Il titolo mi ha fatto immaginare che avrei letto un Kamasutra in chiave moderna o "Le mille e una notte in discoteca”, invece ho gustato una rassegna di vere fiabe, cioè novelle popolari, con tanto di morale, da leggere fra le righe. Come é già capitato a Rosa Maria, ho ritrovato anch’io il sapore delle favole di Esopo, con la loro saggezza dispensata sottovoce, quasi scherzando. Ho assaporato grazia e semplicità e un ritmo narrativo equilibrato, in apparenza sobrio e ingenuo, che tuttavia si rifà al subdolo tranello delle più classiche fra le fiabe, le novelle dei fratelli Grimm. Mi riferisco a un linguaggio, che, con l’espediente della ripetizione di formule e parole e col privilegiare il continuum dell’azione a scapito del dettaglio descrittivo, crea una crescente suspense e ci mette addosso un gran voglia di sapere come va a finire. Lettura consigliabile agli adulti, ma anche ai moderni bambini tecnologici che spesso hanno più febbre dei loro genitori. Copertina ricca di atmosfera.

domenica 22 maggio 2011

di Micol



FRASE DA RICORDARE

Invito a fare del bene:"Volete un consiglio? Ogni tanto misurate la vostra febbre".

sabato 21 maggio 2011

di Gioacchino Amato



Più che fiabe, io le avrei chiamate favole, ricalcano in effetti quell’ingenuità delle favole di Esopo, che sembravano esser scritte per bambini, ma che non potevano non fungere invece da morale per tutte le generazioni umane.Il lessico utilizzato è gradevole, nè troppo comune, nè rigidamente aulico, ma si mantiene su di una leggiadria sicuramente apprezzabile.

sabato 21 maggio 2011

di mar_90



Fiabe per adulti

non nego di essere rimasto quasi deluso leggendo le primissime righe, qualcosa pero mi ha impedito di abbandonare la lettura quindi ho continuato. beh, ho scoperto, sorpreso, una originalità e una profondità non comuni, celati in una semplice fiaba....per adulti. :) Grazie per il commento!

venerdì 20 maggio 2011

di faeriequeene



Fiabe per adulti

L’anteprima si distingue per la semplicità e l’immediatezza della narrazione. Fiabe che sembrano una sorta di visione, un sogno magico su cui riflettere. Molto bello!

venerdì 20 maggio 2011

di Lvalenz



Un Soffio di magia...

La tua opera è una dimostrazione che il tutto è più della somma delle parti: ogni favola è compiuta in sé ma è nella lettura generale che pian piano il lettore avverte come un "soffio di magia" che si solleva e lo conquista... Complimenti!

venerdì 20 maggio 2011

di orny61



Fiabe per adulti

Mi piace molto dall’anteprima.... Quello che mi ha colpito di più :La valle degli uomini piccoli, piccoli. Complimenti piacevole ma profondo.

giovedì 19 maggio 2011

di Stefano



molto bello

Molto piacevoli da leggere, adatte veramente a noi adulti. Ci fanno riflettere ed, incredibilmente, sognare ancora, risvegliando in noi quel bambino nascosto... da quanto tempo? Forse troppo. Bravo

mercoledì 18 maggio 2011

di Lucio Freni



Opinione

Il titolo ossimorico mi piace; il "foglio di terra" è sublime...

mercoledì 18 maggio 2011

di Andrea De Monaco



Fiabe per adulti

Le tue fiabe per adulti sono molto belle, scritte con uno stile lineare e preciso. Bravo.

martedì 17 maggio 2011

di Antonio Sparatore



Fiabe per adulti

E’ vero. Se c’é qualcuno che ha bisogno di una fiaba, siamo proprio noi. I "grandi". Specie quelli che non lo sono abbastanza per accorgersi di quanti insegnamenti negativi ci arrivano da ciò che ci circonda. Bene dunque se a indicarci i nostri errori e a insegnarci un po’ di morale é solo un piccolo termometro.

martedì 17 maggio 2011

di Barbara



bellssime fiabe

bellissimo modo per far capire cose importanti, la morale diretta agli adulti . complimenti per la fantasia ottima lettura se ti va commenta il mio voynich

lunedì 16 maggio 2011

di ANITA ASSIRELLI



Fiabe per adulti

ho letto le prime pagine, le prime favole. Ho sorriso, un pò riso e un pò pensato. La morale alla fine di ogni favola mi ricorda le fiabe di Esopo. Interessante.

lunedì 16 maggio 2011

di Steri2



Complimenti, molto bella anche la copertina!!

domenica 15 maggio 2011

di Enrico Panzavolta



FIABE PER ADULTI

Non pensavo esistessero fiabe per adulti, ma solo per bimbi! Ma come dice giustamente l’autore, i bambini hanno una tale fantasia che se le creano da soli attimo dopo attimo. Ben vengano quindi le favole "per adulti" per aiutarci a sopravvivere in questo mondo tutto di corsa. Ben fatto, complimenti!

domenica 15 maggio 2011

di Alessandro Lisci



commento

Finalmente qualcuno ha pensato a restituire una dimensione poetica al modo degli adulti, così frenetico ....

sabato 14 maggio 2011

di Alfredo



Emisfero destro

Il tuo libro conferma la mia convinzione che la meditazione alterni continuamente l’emisfero sinistro del cervello ( logico-razionale) e quello destro ( metaforico- emotivo-sentimentale). Credo che nel tuo caso prevalga il secondo che ci regala molta, molta malinconìa.

venerdì 13 maggio 2011

di netfredi



Uomini piccoli piccoli!

Gradevole raccolta di fiabe, con tanta morale dietro. Anche se attualmente non ho figli a cui leggere queste fantastiche storie, nel prossimo ordine includerò il tuo libro, chi sà che non sia di buon auspicio! Gli uomini piccoli piccoli mi ha veramente commosso, specialmente il finale. Bravo!

venerdì 13 maggio 2011

di Paolo



Una sorpresa

Bel libro suggeritomi da un caro amico, mi sono trovato a leggere questo manoscritto e viaggiare tra le sue fiabe.. lo consigliero’ solo ad un mio caro amico

giovedì 12 maggio 2011

di ladyblack



si

decisamente bello, ho letto solo le prime tre, ma dopo cena mi delizierò con le altre, mi ha colpito soprattutto quella del termometro...dovrebbero inventarlo uno cosi:P bello mi piace...

giovedì 12 maggio 2011

di gibidibi



Esopo docet

Anche se il titolo potrebbe fuorviare le fiabe di Benedetti strizzano l’occhio a Esopo. La favola come metafora di vita. Il libro merita un posto in libreria, sia in quella virtuale che in quella fisica.

giovedì 12 maggio 2011

di Bernard Noel



Fiabe che crescono con noi

Ho chiuso gli occhi e le tue parole mi hanno riportato indietro: non ho mai smesso di leggere e rileggere le Fiabe per bambini, ma queste per adulti , come tu le intitoli, non sono che fiabe in crescita ed è bello che siano cresciute con noi !

mercoledì 11 maggio 2011

di EmmaFiorentino



fiabe...

Stefano c’è una grande freschezza nelle tue storie, nel modo di porle e riferirle... il linguaggio è - talvolta - volutamente semplice, altre ricercato. complimenti!!!

mercoledì 11 maggio 2011

di marjolene



Fiabe per adulti...! Caro Stefano, è proprio ciò che manca nell’adulto di oggi... proprio la facoltà di raccontarsi e vivere una favola e trarne una morale! Io ti ringrazio veramente di cuore per aver scritto un libro così: delicato, gentile e utile. Ti auguro tanto successo, lo meriti!

mercoledì 11 maggio 2011

di michael.geopardi



fiabe x adulti

Complimenti Stefano.........:))

mercoledì 11 maggio 2011

di alessio



Ho letto le prime pagine e devo dire che mi piace. Molto particolari e originali i racconti. Ottime idee!!

mercoledì 11 maggio 2011

di Mario Ottavio



Fiabe per adulti

Anche a me piace scrivere fiabe, molto belle bravo

martedì 10 maggio 2011

di DabeProductions - DaxullaEdizioni



racconti meritevoli

straordinario appiglio... lascia scorrere l’animo in un lettura sinceramente perfetta da queelo che possiamo assorbire dalle prime pagine.

lunedì 9 maggio 2011

di lulu.na



Fiabe per adulti

La fantasia non ha eta’, per quello che ho potuto leggere sin dal primo racconto, mi piace......anche tu a fantasia non rimani certo indietro: Complimenti

lunedì 9 maggio 2011

di Giacomo Fogliano



Il « toccasana » per ogni età

Le fiabe servono a sollevare lo sguardo a staccarsi per un attimo dalla fredda consuetudine e, a confrontarsi con gli altri. Una bella idea per "riflettere". Complimenti a Stefano Benedetti per questo lavoro!

lunedì 9 maggio 2011

di spectrable



FAVOLOSE!

Fiabe godibilissime,effettivamente destinate ad un pubblico adulto, non certo perchè perchè pruriginose; i bambini si fermerebbero all’apparenza della trama, non molto sviluppata come azione; l’adulto può coglierne l’aspetto più interessante: le valenze simboliche e le suggestioni psicanalitiche che ti spingono a chiudere gli occhi ed a riflettere. Molto originali come tematiche e ben scritte, si leggono d’un fiato. Complimenti

domenica 8 maggio 2011

di Laura Ragazzi



tuo libro

ciao Stefano! scusami, passo poco di qui, ma le tue fiabe mi sono molto piaciute! bella idea e per nulla banali. bravo!!!

sabato 7 maggio 2011

di macheca



Traspare tutta la libertà concessa dalle fiabe, chiavi di accesso a territori inconsci, altrimenti inaccessibili. Mi piace.

sabato 7 maggio 2011

di CHIARA GAMBERINI



Molto piacevoli, scorrevoli e decisamente originali. Ricche di spunti di riflessione. Da leggere fino in fondo. Bravo!

sabato 7 maggio 2011

di Sonia Gemmi



Fiabe per adulti

Che ottima idea..il mio  è massimo...complimenti

sabato 7 maggio 2011

di GAUDIA



grazie

grazie del commento, purtroppo a me piaceva il piccolo maiuscoletto, sà di vetta alta e la terza vetta è proprio diretta in alto. grazie del tuo commento, belle le tue fiabe... le leggerò

venerdì 6 maggio 2011

di franci



Ma davvero sono fiabe ?

venerdì 6 maggio 2011

di Maria P. Scarpetta



Una lettura con una fortissima presa

Se per fiaba si intende una lettura soft qui proprio è il contrario. Ti prendono subito, molto più realistiche di una vicenda di avventure. Si vede che parlano di cose vere. Interessante, da non perdere.

venerdì 6 maggio 2011

di Johakim



Fiabe

Non si dovrebbe mai smettere di essere bambini ed i tuoi racconti ne sono l’intensa testimonianza Johakim

giovedì 5 maggio 2011

di Lisa



Concordo con l’autore, le fiabe servono più agli adulti. Racconti gradevoli e di facile lettura. Bello!

giovedì 5 maggio 2011

di anterosecondo



Gradevolissimi racconti e .... ottima copertina !

giovedì 5 maggio 2011

di antonio



le tue fiabe ci fanno ancora fantasticare

giovedì 5 maggio 2011

di JIMBO



Splendido...Fa pensare

Libro stupendo...scritto in maniera più che scorrevole..Fa pensare e tanto....Gli adulti più che leggere le fiabe ai loro figli dovrebbero farsele leggere da loro ogni tanto... BRAVISSIMO

mercoledì 4 maggio 2011

di vanni spagnoli



Certo fare il fotografo aiuta: l’occhio si abitua a cogliere dall’universale il particolare, a strappare riflessi alla luce, a non dimenticare la magia, irripetibile, del bianco e nero che non a caso, spesso, popola i nostri sogni. E così, con brevi e significativi scatti, Stefano Benedetti coglie dettagli, disvela mondi celati sotto l’abbagliante luce del reale, che tutto nasconde, sempre consapevole del raro privilegio della fiaba, che è quello di potersi permettere intenti morali.

mercoledì 4 maggio 2011

di Voxtalle



mercoledì 4 maggio 2011

di LUPOALBERTO



Particolare e molto interessante! bello davvero

mercoledì 4 maggio 2011

di Cetty Amenta



Fiabe per adulti

Davvero interessante e gradevole.Complimenti

mercoledì 4 maggio 2011

di MassimoPetrella



FIABE PER ADULTI

E’ un libro bellissimo! Ce ne vorrebbe uno così ogni sera.

martedì 3 maggio 2011

di Fabrizio Zagarella



fiabe per adulti

a ben pensare temo che gli adulti non siamo più in grado di capire le fiabe, sono molto belle Fabrizio

martedì 3 maggio 2011

di blanca.mackenzie



Favole

ho semopre creduto che esse potesserp insegnare quanto la vita. Me ne hai dato prova. Bravo

martedì 3 maggio 2011

di Sindachino



Una scrittura scorrevole per un lavoro interessante e originale!

martedì 3 maggio 2011

di Elena



fiabe per adulti

Interessante. Ormai solo gli adulti credono nelle favole.

lunedì 2 maggio 2011

di milenabaldo



Fiabe per adulti

Grazie, ne abbiamo proprio bisogno! Le tue favole possono tirare fuori, magari a fatica, il meglio di ognuno di noi. E questo è un grande risultato.

lunedì 2 maggio 2011

di Luc



Lettura semplice e piacevole.

lunedì 2 maggio 2011

di palapina



Fiabe per adulti

favole veramente carine, complimenti

lunedì 2 maggio 2011

di Gloria Gaetano



Fiabe per adulti

Se già le prime pagine catturano l’attenzione del lettore e invogliano a continuare a leggere, il libro è già riuscito e avrà successo. La difficoltà maggiore consiste nell’iniziare presentando molti elementi che saranno sviluppati e nel far conoscere lo stile.

domenica 1 maggio 2011

di Paolo Malaman



BELLISSIMO

COMPLIMENTI, credo che tu abbia fatto un ottimo lavoro, in primis perchè sei riuscito a catturare la mia curiosità e secondo perchè hai prodotto un anteprima che invoglia a leggere il tuo libro fino in fondo. Il  non può essere che 5 stelle

sabato 30 aprile 2011

di antonio



fiabe per adulti

Un lavoro impegnativo, gli adulti posseggono una cosa che i bambini non hanno, il" pregiudizio". La tua arte è importante e utile perchè serve ad innestare dentro il pensiero di noi adulti il "dubbio". Un bellissimo modo di comunicare. Bravo. Antonio Pizzoni Ti ringrazio per il commento, quattro racconti sono stati corretti con l’automatico del p.c.. risultato farciture di errori ortografici e altro. Sto pensando ad una ristampa, tu cosa dici che sei un informatico?

sabato 30 aprile 2011

di Nicola Mastroianni



Certamente originale.

sabato 30 aprile 2011

di FRA' M.



Fiabe per Adulti

Davvero splendido il metodo di scrittura e le favole sanno aprire gli occhi e arrivare al punto!Complimenti

sabato 30 aprile 2011

di Betty



Fiabe che incantano grandi e piccini. I miei complimenti

venerdì 29 aprile 2011

di Marcello Esposito



Fiabe per adulti

Bellissimo! Un libro che tutti i genitori ed educatori dovrebbero leggere. Complimenti Stefano

venerdì 29 aprile 2011

di AnnaluisaNike



Il senso di queste brevi storie, è da ricercarsi, a mio parere, sulla presa di coscienza di sé e degli altri da parte di esseri umani e animali. Non sempre la coscienza ci rende vili, come affermava Amleto, a volte ci spinge all’audacia, risveglia l’astuzia, ci fa lottare contro la sopraffazione del più forte, o ci immerge in una quieta follia. Fiabe per adulti, davvero, fiabe che fanno meditare, scritte quasi come apologhi, nette, brevi, dense.

venerdì 29 aprile 2011

di luca guerisoli



Fiabe per adulti

Fiabe belle e fantasiose..scritte benissimo..un punto in più a "La valle degli uomini piccoli".Bravo!

venerdì 29 aprile 2011

di haiku6



Complimenti!

Fiabe davvero piacevoli che hanno il pregio di catturare facilmente l’attenzione e la curiosità del lettore grazie anche ad un ritmo narrativo che ben si amalgama, con freschezza e forte energia, alle storie narrate.

giovedì 28 aprile 2011

di Elisabetta



Stile e semplicità per una lettura facile. Bravo l’autore.

giovedì 28 aprile 2011

di paolo



godibilissimo.

lo stile fluente, che rivela competenza di lettore assiduo ancor prima che di scrittore, arricchito da un lessico mai lezioso e non certo misero come molti libri, pubblicati da fior di editori, purtroppo "esibiscono", e, per quanto possibile valutare dall’anteprima situazioni narrative coinvolgenti ed accattivanti...l’ennesima dimostrazione che su questo sito si frequentano scrittori di alta competenza. Da rivalutare ad opera completamente letta.

giovedì 28 aprile 2011

di AM80



Anteprima letta d’un fiato

Anteprima letta d’un fiato. Diverse e gradite, le fiabe. Mi è piaciuta la scrittura: veloce, senza periodi lunghi e faticosi, e finalmente una punteggiatura come si deve. Bravo. Gian Carlo

mercoledì 27 aprile 2011

di Antonietta Corona



Leggendo queste fiabe per adulti, si ha la sensazione di riallacciare con il passato un contatto interrotto inoltre, sono piacevoli e originali nelle loro trame.

domenica 5 gennaio 2014

di carolina sandroni



belle, originali, cariche di fantasia!

martedì 26 aprile 2011

di siculissima



Ciavirella giuseppa luigia

Riporto "..fiabe per adulti perche’ i bambini hanno sufficiente fantasia per inventarne,da soli,una ogni giorno." Molto profonda questa frase..Si’ per adulti..affinche’..penso sia il tuo scopo..affinche’ ritornino di nuovo bambini..per poter far emergere..la parte del "bambino" che c’e’ in noi..e mi ripeto all’infinito..che e’ la "parte piu’ Sacrale".che tutti abbiamo..La parte senza "ombre"..senza "coni d’ombra"..!!L’ingenuita’.del bambino che c’e’ in noi..che poi da adulti..perdiamo..ed infanghiamo..purtroppo..!!E poi bellissime le favole perche’ dalle quali trarre degli insegnamenti..Ma sotto forma di favole.sono piu’.gradite..e tu parli di problemi della vita..!Bravissimo di nuovo

domenica 18 dicembre 2011

di FiammaNera78



Fiabe per adulti

Un’idea particolare sviluppata con estrema capacità creativa... complimenti!

lunedì 25 aprile 2011

di ..Andrea Mazzolini..



Concordo con l’autore. Sbaglia chi pensa che le fiabe siano solo per i piccoli. Loro le inventano ogni giorno. Siamo noi adulti che ne abbiamo ancora bisogno.

sabato 23 aprile 2011


Nessun commento: