lunedì 21 aprile 2008

Vento caldo

L'alba lentamente ingoia la notte, e il fresco man mano è sostituito da un vento caldo che ti avvolge trascinandoti lentamente con se.
In fondo è piacevole lasciarsi andare in questa novità inaspettata, forse illudersi che essa sia la svolta tanto agognata.
E' davvero così o questo anomalo vento scioglierà tutte le nostre speranze o ci farà transitare per un periodo peggiore per poi condurci nei lidi sognati?
Non lo so ma intanto comincio a prendere le mie precauzioni.

Nessun commento: